19.8 C
Sofia
martedì, Luglio 5, 2022

Giorno 120 dell'invasione dell'Ucraina: i russi stringono il cappio attorno a Sievierdonetsk – Novinite.com – Sofia News Agency

...da leggere assolutamente

Ecco i momenti salienti degli eventi legati alla guerra in Ucraina nelle ultime 24 ore:

A Mariupol è in corso una mobilitazione nascosta, i giovani vengono mandati a “Putlerjugend”

C'è una mobilitazione nascosta a Mariupol mentre gli uomini della città si mobilitano con il pretesto di lavorare per una compagnia di sicurezza. Allo stesso tempo, gli adolescenti vengono arruolati in organizzazioni giovanili militari-patriottiche.

Lo ha annunciato il consigliere del sindaco della città Petro Andryushchenko.

“Gli occupanti hanno fatto ricorso a nuovi trucchi per garantire una mobilitazione segreta a Mariupol. Ora, questo viene fatto attraverso il "lavoro in una società di sicurezza". Pubblicità e volantini sono apparsi in tutta la città. È vero che nessuno dice agli uomini che dovranno presidiare le trincee in prima linea. Ma chi ha bisogno di una tale verità quando le autorità di occupazione soffrono di una grave carenza di carne da cannone", ha detto.

Inoltre, a Mariupol, i giovani sono inclusi nell'organizzazione militare-patriottica russa "Unarmy", che viene paragonata alla "Gioventù hitleriana" tedesca.

“Ieri i primi nove sono stati ammessi al 'Putlerjugend' in maniera esemplare. Mentre alcuni giovani resistono, altri, insieme ai loro genitori e 'insegnanti', cercano di usarli. Questo è disgustoso. Tuttavia, ci sono pochi volontari, la resistenza passiva a Mariupol non sta diminuendo", ha detto Andryushchenko.

La Bielorussia ha costruito carri armati di legno lungo il confine con l'Ucraina, a dimostrazione della sua presenza

L'esercito bielorusso ha schierato modellini di carri armati in legno al confine con l'Ucraina. Le manovre di legno al confine sono state annunciate dal portavoce del ministero della Difesa ucraino Alexander Motuzyanik, citato da "Ukrainska Pravda".

Secondo la parte ucraina, la Bielorussia sta organizzando un evento per dimostrare la sua presenza lungo il confine. "Al fine di effettuare operazioni di mimetizzazione operativa e dimostrazione della loro presenza, le unità delle forze armate della Bielorussia dispongono di modelli in legno di carri armati nelle aree di confine dell'Ucraina", ha affermato Motuzyanik.

Nel frattempo, lungo il confine, le forze bielorusse hanno schierato almeno 7 battaglioni nelle regioni di Brest e Gomel. Si tratta di circa 4.000 uomini, ma secondo Motuzyanik, dovrebbe essere noto che lì c'è anche un esercito russo. Il numero esatto non è stato annunciato dal portavoce del ministero della Difesa, ma ha annunciato che ci sono una serie di insediamenti in cui sono ospitati i russi.

"Data la logistica che la Bielorussia fornisce all'esercito russo, è del tutto possibile che i russi trasferiscano riserve aggiuntive nel territorio della Bielorussia abbastanza rapidamente e preparino persino un'offensiva. Ma ciò richiede una preparazione, che al momento non viene osservata". disse Alexander Motuzyanik.

I russi presero altri due insediamenti e strinsero il laccio intorno a Sievierdonetsk

Gli occupanti russi hanno sequestrato altri due insediamenti nella regione di Luhansk. Questi sono Loskutivka e Rai-Oleksandrivka, che si trovano vicino a Lysychansk e Sievierdonetsk. Inoltre, i russi non rinunciano ai loro piani per prendere il controllo dell'autostrada Lysychansk-Bakhmut.

Lo afferma un notiziario dello Stato maggiore delle forze armate ucraine.

In direzione di Donetsk, il nemico concentrò i suoi sforzi principali per stabilire il pieno controllo su Sievierdonetsk. Inoltre, l'occupante continua a portare a termine un'offensiva per accerchiare l'esercito ucraino vicino a Lysychansk.

"In direzione di Sievierdonetsk, il nemico ha catturato gli insediamenti di Loskutovka e Rai-Oleksandrivka. Stanno effettuando operazioni d'assalto per stabilire il controllo del villaggio di Syrotyne. I 'rucisti' si stanno preparando ad attraversare il fiume Siverskyi Donets", il ha detto lo stato maggiore.

In direzione di Bakhmut, viene effettuata un'offensiva in direzione di Zolote. I russi vogliono impadronirsi delle alture dominanti nella regione di Berestovo per ottenere il controllo dell'autostrada Bakhmut-Lysychansk.

"Per rafforzare il gruppo in questa direzione, il nemico si è spostato in un gruppo tattico di battaglione dal distretto militare centrale al villaggio di Novotoshkivske", ha aggiunto lo stato maggiore.

Il nemico non è attivo nelle direzioni Kramatorsk, Avdeevka, Kurakhove, Novopavlovsk e Zaporizhzhia. Tuttavia, continuano i bombardamenti nell'area per limitare l'azione dell'esercito ucraino.

In precedenza, gli analisti dell'Institute for War Studies hanno declassato le loro previsioni per la cattura di Lysychansk. Secondo loro, la città potrebbe essere in mano russa nei prossimi giorni.

Seguire Novinite.com Su Twitter e Facebook

Scrivici a editori@novinite.com

Информирайте се на Български – Novinite.bg

/OFFNotizie

- Advertisement -spot_img

Altri articoli

- Advertisement -spot_img

Ultimissime